Bitcoin è sulla buona strada per raggiungere i 100.000 dollari entro il 2024?

Negli ultimi 15 anni, Bitcoin (BTC) ha già superato quasi ogni previsione, stima e aspettativa. In poco più di un decennio, la criptovaluta è cresciuta da pochi centesimi per moneta a oltre 50.000 dollari nel 2021, conquistando il mondo.

Al prezzo di circa $ 70.000 nel giugno 2024, il prossimo grande traguardo in vista è l’ambito traguardo a sei cifre. Per quanto sensazionale possa sembrare, la storia ci dice che il prezzo di 100.000 dollari sta diventando sempre più probabile. Ma la vera domanda è: quando Bitcoin supererà i 100.000 dollari? Sarebbe nel 2024?

Misurare l’effetto dell’halving

Qualsiasi previsione come questa è intrinsecamente speculativa. Ma un po’ di speculazione può essere salutare e costringerci a valutare gli sviluppi a lungo termine di un investimento.

Per prevedere l’andamento di Bitcoin è necessario osservare le tendenze relative all’halving. L’halving è un evento pre-programmato che avviene circa ogni quattro anni. Dimezza la ricompensa per l’estrazione di nuovi blocchi e costituisce la base della solida politica monetaria di Bitcoin.

Questo meccanismo riduce la velocità con cui vengono creati nuovi Bitcoin, contribuendo alla scarsità di Bitcoin e all’aumento storico dei prezzi. Bitcoin ha recentemente subito il suo quarto halving nell’aprile 2024, spingendo l’inflazione fino ad appena lo 0,85%.

A causa del chiaro impatto che il dimezzamento ha sulle dinamiche che circondano la domanda e l’offerta di Bitcoin, possiamo formulare la nostra proiezione attorno ad esso guardando indietro ai dimezzamenti precedenti. Nell’anno in cui Bitcoin viene dimezzato, il prezzo aumenta in media di circa il 125%. Se utilizziamo il prezzo di inizio anno (44.000 dollari), un aumento del 125% porterebbe il prezzo a 99.000 dollari.

Una nuova variabile di cui tenere conto

Se questo dimezzamento avesse un effetto simile a quello del passato, sembra che Bitcoin dovrebbe avvicinarsi ai 100.000 dollari entro il 2024. Ma per fornire maggiore certezza che il 2024 sia l’anno in cui Bitcoin raggiungerà la soglia dei 100.000 dollari, c’è un’altra variabile da tenere in considerazione.

A differenza dei precedenti cicli di halving, questo ha un nuovo fattore che potrebbe fornire la spinta extra di cui la criptovaluta ha bisogno per superare la soglia dei 100.000 dollari: gli ETF Spot Bitcoin. Per gran parte della storia di Bitcoin, la sua ascesa è stata guidata principalmente da investitori al dettaglio come te e me. Ma con gli ETF spot su Bitcoin, i grandi investitori istituzionali possono iniziare ad accumulare Bitcoin senza doversi preoccupare della regolamentazione o della custodia.

L’arrivo delle istituzioni, insieme al crescente accesso per gli investitori al dettaglio che in precedenza potrebbero non aver acquistato facilmente Bitcoin su un exchange di criptovalute, dovrebbero esercitare ulteriore pressione sull’offerta di Bitcoin. In effetti, stiamo già vedendo l’effetto netto di questo nuovo veicolo di esposizione al Bitcoin.

A febbraio gli ETF hanno acquistato 10 volte la produzione giornaliera di Bitcoin (circa 900 bitcoin al giorno), portando il prezzo a un nuovo massimo storico. Anche se da allora il tasso di acquisto è rallentato, è probabilmente corretto affermare che stiamo vedendo solo la punta dell’iceberg. Ancora più importante, se gli acquisti dovessero tornare a questi livelli, gli ETF supererebbero la fornitura giornaliera di Bitcoin di 20 volte il tasso a causa del dimezzamento ormai trascorso.

Conclusioni

Il 2024 sembra essere l’anno in cui Bitcoin raggiungerà i 100.000 dollari. Al prezzo attuale di $ 70.000, si tratta di un’opportunità notevole con un buon profitto del 40%.

Tuttavia, dovremmo tenere presente che di solito è l’anno successivo all’halving che Bitcoin ottiene i guadagni più impressionanti. In quegli anni, dopo che si è manifestato il pieno effetto dell’halving, Bitcoin è cresciuto in media di oltre il 400%. Se per qualche motivo Bitcoin non dovesse raggiungere i 100.000 dollari quest’anno, la prossima scommessa sicura sarà il 2025.

Che accada quest’anno o il prossimo, una cosa è chiara: i continui halving, la crescente adozione e il coinvolgimento istituzionale fanno sì che Bitcoin continuerà a sorprenderci nei prossimi anni.

Leave a Reply